NBA primetime games: la preview

119

Memphis Grizzlies @ Denver Nuggets – Sabato 28 dicembre

 

I MOTIVI PER NON PERDERSELA

• Ja Morant dei Grizzlies è un talento speciale. È primo nella classifica dei rookie per punti segnati e assist, e ha portato nuova linfa ad una franchigia in pieno rebuilding dopo la separazione da Mike Conley e Marc Gasol.

• I Grizzlies stanno costruendo un gruppo di giovani molto interessante che comprende Ja Morant, Jaren Jackson Jr. e Brandon Clarke. Morant potrebbe già essere la point guard più atletica della lega. Jackson Jr. incarna perfettamente l’essenza dei nuovi lunghi della lega. Clarke è un atleta d’élite e un ottimo difensore.

• Dopo un lento inizio, Nikola Jokic è tornato gradualmente ad essere l’All-Star e il giocatore da All-NBA First Team del 2018-19. Jokic è stato la 41esima scelta all’NBA Draft 2014.

• Jamal Murray è diventato in breve tempo una delle migliori guardie dell’NBA. È un ottimo giocatore di pick ‘n’ roll, ha ottime capacità di tiro e non ha paura di prendere tiri importanti.

GIOCATORI DA SEGUIRE

Jonas Valanciunas, Grizzlies: Valanciunas ha rinnovato con i Grizzlies in seguito ad una produttiva seconda metà di stagione scorsa. È ancora uno dei migliori attaccanti nel pitturato.

Jae Crowder, Grizzlies: Crowder è sempre stato produttivo in ogni squadra in cui ha giocato, e Memphis non fa eccezione. Al settimo anno nella lega, il veterano è un ottimo difensore e tiratore da tre punti.

Mason Plumlee, Nuggets: Sin dal suo arrivo a Denver in una trade qualche stagione fa, Plumlee è diventato un ottimo centro di riserva. Ha un ottimo ball-handling ed è un ottimo passatore per uno della sua stazza.

Jerami Grant, Nuggets: Grant è stato titolare per tutta la scorsa stagione con i Thunder. Sta offrendo delle prestazioni molto solide in uscita dalla panchina a Denver.

 

CURIOSITÀ

• La guardia dei Nuggets Gary Harris e l’ala dei Grizzlies Jaren Jackson Jr. hanno entrambi giocato a Michigan State.

• Denver’s Mason Plumlee and Memphis’ Grayson Allen and Tyus Jones all played at Duke. Allen and Jones were members of Duke’s 2015 National Championship team.

Mason Plumlee di Denver e Grayson Allen e Tyus Jones di Memphis hanno giocato a Duke. Allen e Jones hanno vinto il titolo insieme a Duke nel 2015.

• Jamal Murray di Denver e Dillon Brooks e Brandon Clarke di Memphis sono canadesi.

• Il general manager dei Nuggets Arturas Karnisovas e il centro dei Grizzlies Jonas Valanciunas provengono entrambi dalla Lituania.

• Il capo allenatore dei Nuggets Michael Malone è il figlio dell’ex allenatore NBA Brandan Malone.

 

Oklahoma City Thunder @ Toronto Raptors – Domenica 29 dicembre

I MOTIVI PER NON PERDERSELA

• Shai Gilgeous-Alexander di Oklahoma City è una stella nascente. La guardia 21enne canadese sta giocando in maniera eccellente accanto a Chris Paul. I suoi allenatori e compagni vanno pazzi per la sua maturità e professionalità fuori dal comune.

• I Thunder sono rimasti competitive nonostante abbiano perso gli All-Star Russell Westbrook e Paul George. I due veterani Danilo Gallinari e Chris Paul stanno avendo solide stagioni e hanno ingranato bene con i giovani giocatori di Oklahoma City.

• L’ascesa di Pascal Siakam, dalla partecipazione ai campi giovanili in Camerun al segnare 32 punti contro gli Warriors in Gara 1 dell’NBA Finals 2019, sta continuando in questa stagione giocato da MVP. Se dovesse rimanere in salute, Siakam potrebbe essere sicuramente nominato un NBA All-Star per la prima volta.

• I campioni in carica NBA dei Raptors sono rimasti in cima all’Eastern Conference anche dopo aver perso l’MVP delle NBA Finals 2019 Kawhi Leonard durante l’offseason e aver giocato senza l’All-Star Kyle Lowry per diverse settimane in questa stagione.

GIOCATORI DA SEGUIRE

Danilo Gallinari, Thunder: Gallinari arriva dalla migliore stagione della carriera con i Clippers. L’ala 31enne è uno dei giocatori più sottovalutati della lega.

Dennis Schroder, Thunder: Fin dal suo arrivo dagli Hawks, Schroder ha sempre giocato in uscita dalla panchina.

Fred VanVleet, Raptors: VanVleet, che ha giocato un ruolo chiave nella vittoria dei Raptors del loro primo titolo, ha innalzato il suo livello di gioco in questa stagione.

OG Anunoby, Raptors: Anunoby è tornato nel quintetto di Toronto e sta facendo grandi cose. L’ala londinese è stata una buona riserva nella scorsa stagione prima di essere operato di appendiciti ad Aprile che gli ha fatto perdere gran parte della corsa al titolo dei Raptors.

CURIOSITÀ

• Kyle Lowry è stato un All-Star nelle ultime cinque stagioni. È il secondo giocatore (insieme a Chauncey Billups) ad essere nominato All-Star per cinque volte dopo non esserlo stato per le sue prime otto stagioni. 

• Shai Gilgeous-Alexander è nato a Toronto.

• Il rookie dei Thunder Luguentz Dort è canadese

Steven Adams è uno dei due giocatori rimasti ai Thunder in seguito alla Finale di Conference raggiunta nel 2016.