NBA: si torna in campo, al via gli scrimmage!

829
NBA
Fonte Instagram Denver Nuggets

La NBA torna sul parquet di gioco, in attesa di fare sul serio, nella notte si sono disputati gli scrimmage amichevoli tra alcune squadre. Match di preparazione che ci hanno dato l’opportunità di vedere i campi di gioco allestiti a Disney World, con tanto di scritte “Black lives matter” sul rettangolo di gioco. Partite, ovviamente, molto particolari, con poco agonismo, quarti da 10 minuti, parecchie assenze e spazio per tutti.

Ad aprire le danze sono stati i padroni di casa degli Orlando Magic, che hanno sfidato i Los Angeles Clippers, che nei prossimi mesi si giocheranno parecchio. Ad onor di cronaca, la partita disputatasi alle 21 italiane, si è conclusa con la vittoria dei LAC, grazie ad un Lou Williams dominante anche negli scrimmage con 22 punti. Quasi in contemporanea, a 30 minuti dalla prima palla a due, hanno giocato Washington e Denver, una gara che verrà ricordata soprattutto dai Nuggets. La squadra di coach Malone, oltre a portare a casa una vittoria dal peso relativo, si è vista costretta a schierare un quintetto a dir poco atipico, a causa delle defezioni nel reparto esterni. Un anti small ball, con Jokic da play, Grant da guardia, Bol Bol in ala piccola, Millsap da 4 e Plumlee da centro vero. Proprio per il figlio di Manute, è stata la serata della ribalta. Bol, scelto alla 44 nell’ultimo draft NBA, ha colto la prima occasione per mettere in mostra il proprio talento, chiudendo in doppia doppia con 16 punti e 10 rimbalzi, aggiungendoci anche 6 stoppate.

Il programma della notte prosegue con New Orleans Pelicans e Brooklyn Nets all’una italiana e Sacramento Kings contro Miami Heat alle due. Molta attesa per la giornata di domani, in cui faranno la loro apparizione i Los Angeles Lakers di LeBron James ed Anthony Davis.

View this post on Instagram

Year 17

A post shared by Los Angeles Lakers (@lakers) on