NBA Sunday: I Cavaliers provano a fermare Milwaukee

227
Cavaliers

– Domenica 24 marzo in diretta dalle 20.30 su Sky Sport NBA –

L’appuntamento di questa settimana con le NBA Sundays, le partite domenicali della NBA in prima serata per l’Europa, vede i Milwaukee Bucks ospitare i Cleveland Cavaliers al Fiserv Forum, con diretta domenica 24 marzo a partire dalle 21.30 su Sky Sport NBA.

  • Milwaukee Bucks:I Bucks stanno giocando una delle migliori stagioni della loro storia, guidando la NBA con 52 vittorie (al 17 marzo) grazie al candidato MVP Giannis Antetokounmpo e ad un roster profondo composto, tra gli altri, dall’All-Star 2019 Khris Middleton ed Eric Bledsoe. Mike Budenholzer è riuscito a premere tutti i tasti giusti nella sua prima stagione a Milwaukee, estremizzando l’utilizzo del tiro da tre grazie ai vantaggi fisici create da Antetokounmpo e Middleton. Bledsoe sta giocando la sua stagione più efficiente e con più impatto al suo nono anno nella lega. Il 29enne ha recentemente firmato un rinnovo quadriennale del contratto. L’arrivo di Brook Lopez come centro è stato considerato come una delle migliori aggiunti dell’anno scorso. Lopez è diventato un tiratore da tre punti più che legittimo nella sua undicesima stagione, risultando tra i migliori tiratori della lega. Milwaukee è stata anche molto aggressiva con il proprio roster, aggiungendo Nikola Mirotic alla trade deadline e firmando recentemente Pau Gasol, tagliato dagli Spurs. I Bucks devono però compensare l’assenza di Malcolm Brogdon con la loro profondità, assente dalle sei alle otto settimane per una fascite plantare.
  • Cleveland Cavaliers:I sogni di Cleveland di rimanere competitivi ad Est si sono infranti quando Kevin Love si è infortunato al piede ad ottobre. Il capo allenatore Tyronn Lue è stato sollevato dall’incarico molto presto visto il passaggio al rebuild mode dei Cavaliers. Al 17 marzo, i Cavaliers hanno utilizzato 27 giocatori in questa stagione. I posti di “stelle” sono stati riservati all’ala al secondo anno Cedi Osman e alla guardia rookie Collin Sexton. Osman ha triplicato la sua media punti rispetto all’anno scorso grazie ad un ruolo più grande ed è stato scelto per rappresentare il Team World al MTN DEW ICE Rising Stars durante l’NBA All-Star Weekend 2019. Sexton è migliorato durante la stagione ed è attualmente quarto per punti segnati tra i rookie (15.9 ppg). Ha segnato almeno 23 punti nelle ultime cinque partite. Gli infortuni di Love, Tristan Thompson e Larry Nance Jr. hanno anche concesso più minuti al centro sophomore Ante Zicic, andato per 18 volte in doppia cifra.

  • Bucks Team Leaders: Giannis Antetokounmpo (27.5 ppg); Giannis Antetokounmpo (12.7 rpg); Giannis Antetokounmpo (6.0 apg)
  • Cavaliers Team Leaders: Kevin Love (18.3 ppg); Kevin Love (11.2 rpg); Matthew Dellavedova (4.2 apg)

 

  • Precedenti: Milwaukee è avanti nella serie per 2-0. I Cavaliers hanno vinto la serie per 3-1 nella stagione 2017-18.
  • Chiave della partita:Ci si deve aspettare che i Bucks rimangano davanti i Raptors nella lotta al primo posto ad est. Milwaukee sta inoltre sperimentando diverse combinazioni a causa dell’assenza di Malcolm Brogdon, 6-8 settimane. Il roster di Milwaukee è eccezionalmente profondo e l’head coach Mike Budenholzer ha un ottimo feeling con tutto il roster. Giannis Antetokounmpo ha registrato 44 punti, 14 rimbalzi e 8 assist nell’ultimo incontro tra le due squadre il 14 dicemebre. Il rookie Collin Sexton è stato un fattore in attacco, ma deve fare attenzione ad Eric Bledsoe, uno dei migliori difensori sulla palla della lega.
  • Curiosità:L’haed coach dei Cavaliers Larry Drew è stato l’allenatore dei Bucks nel 2013-14. Drew ed il capo allenatore dei Bucks Mike Budenholzer hanno entrambi allenato precedentemente gli Atlanta Hawks. Cleveland ha acquisito Matthew Dellavedova e l’ala/centro John Henson dai Bucks in uno scambio a tre squadre lo scorso 7 dicembre; Dellavedova ha giocato per due stagioni con i Bucks, mentre Henson ha passato sei stagione della sua carriera a Milwaukee. Anche la guardia dei Bucks George Hill è stata inclusa nello scambio. Dellavedova ed il centro dei Bucks Thon Maker sono entrambi nativi dell’Australia.