Nicolò Melli al Fenerbahce, le cifre dell’accordo

1302
Melli

Una delle telenovele che in queste settimane hanno animato di più il BasketMercato italiano è stata quella riguardante Nicolò Melli. Alla fine, il lungo italiano ha deciso di non rinnovare il contratto in essere con Milano, spiegando le sue motivazioni in una recente intervista che ha fatto molto discutere. Quale sarà il prossimo step della carriera dell’ormai ex capitano Olimpia? Anche in questo caso, così come accaduto tre anni fa dopo l’esperienza americana, il prossimo step della carriera di Melli sarà un gradito ritorno. Nicolò infatti firmerà con il Fenerbahce, squadra di cui aveva già indossato la divisa dal 2017 al 2019 sfiorando la vittoria dell’Eurolega.

Come confermato da più portali e da noi stessi riportato più volte, Melli ha scelto questa nuova tappa reputandola la migliore mossa possibile per la sua carriera. L’italiano è legato ad Istanbul da un forte legame affettivo, così come ottimo è il suo rapporto con la società e Maurizio Gherardini in particolare. Inoltre, lo stesso Jasikevicius sembrerebbe aver inserito Melli come una delle priorità per la nuova stagione fin dall’inizio del mercato. Secondo quanto riportato da Orazio Cauchi nella nostra chat premium, l’interesse del Fenerbahce è noto da tempo e i turchi sono sembrati essere sempre l’alternativa numero uno alla permanenza a Milano.

Quando Melli ha deciso quindi di non rimanere all’Olimpia, la scelta è apparsa subito evidente. Il capitano della nazionale non si sentiva più centrale all’interno del progetto milanese, e il rapporto con Messina questa stagione è stato piuttosto complesso. A pesare sulla sua decisione, inoltre, è stata (come naturale) la parte economica. Milano non poteva più garantire a Melli uno stipendio come quello originariamente percepito, offrendogli un rinnovo al ribasso. Come conseguenza di tutti questi fattori, il lungo reggiano ha quindi accettato il Fenerbahce dopo l’esito negativo delle trattative con l’Olimpia.

Ora manca quindi solo l’ufficialità, ma Melli sarà un nuovo giocatore del club turco. L’italiano dovrebbe firmare un biennale, andando a guadagnare all’incirca 1.3/1.4 milioni di euro a stagione. Oltre a questo, Melli avrà anche la possibilità di competere immediatamente per il grande trofeo mancante nella sua bacheca, ovvero l’Eurolega. Un traguardo che, grazie all’impronta data da Jasikevicius, il Fenerbahce punta a raggiungere già nel corso della prossima stagione.