Olimpia Milano – Dinamo Sassari: le pagelle del match

142

L’Olimpia Milano vince una partita molto importante per il suo cammino in campionato superando una ostica Dinamo Sassari. Ecco le nostre pagelle del match.

Olimpia Milano

Amedeo Della Valle 7: 12 punti in 13 minuti uscendo dalla panchina e rientrando dall’infortunio. Difficile chiedere di meglio ad Amedeo che continua cosi il suo trend positivo.

Shelvin Mack 6,5: Pasticci mischiati a colpi importanti. Marcato da lui un parziale di Milano con tripla e assist al bacio per Luis Scola. Continua il suo percorso di crescita e inizia a trovare continuità.

Vladimir Micov 6: soporifero per gran parte del match ma trova 12 punti con tripla della staffa. Il tutto senza sprecare troppe energie, esattamente quello che lo staff voleva da lui.

Paul Biligha 6: Solita grinta solita energia, quando entra cambia l’inerzia difensiva sotto canestro. Bilan però è difficile da contenere per lui e la differenza di stazza si fa sentire.

Riccardo Moraschini 5 pochi minuti due punti e due errori dall’arco. A questa Milano serve di più da Moraschini.

Sergio Rodriguez 6 Silente per lunghi tratti, non trova i punti ma gestisce l’attacco. Nel finale arriva qualche colpo importante ma appare in leggero calo. Ha bisogno di tirare il fiato.

Kaleb Tarczewski 5,5 Mezzo punto in più per i rimbalzi presi, importanti nella partita, ma ancora troppo ingenuo sottocanestro e troppo propenso ai falli. Ha bisogno anche lui del rientro di Alturas.

Nemanja Nedovic 7: nel primo tempo si sbatte ma sbaglia ogni conclusione, nell’ultimo quarto si infiamma con le triple e i punti decisivi. Dedica la tripla alla panchina di Sassari, anche con troppa veemenza. La vittoria porta la sua firma.

Andrea Cinciarini Sv: due minuti difficili da valutare.

Christian Burns Ne

Jeff Brooks 6: pochi punti tanti rimbalzi e tanto lavoro sporco. Anche lui ha bisogno di rifiatare.

Luis Scola 6,5: il solito professore da 15 punti e tanta sofferenza atletica, la serie di partite ravvicinate lo mette in evidente difficoltà.

Coach Bialaszewski 6,5: Non facile sostituire sua maestà Messina ma regge bene il confronto. Cavalca bene Nedovic senza togliergli fiducia anche dopo tanti errori. Porta a casa una importante vittoria.

 

Dinamo Sassari

Marco Spissu 6,5: sei punti e tanta grinta come al solito, fa un discreto lavoro anche in difesa.

Jamel Mclean 5 ex di serata che non incide con soli due punti. A rimbalzo non tiene botta, la sua esperienza a Sassari è alla fine?

Miro Bilan 7: 17 punti un solo errore dal campo. Porta a scuola Tarczewski e sfida Luis Scola. Mano eccezionale, giocatore importantissimo per Sassari.

Dwayne Evans 6: lavoro sporco a rimbalzo (8) ma poca sostanza offensiva con 1/9 dal campo. In 33 minuti di utilizzo è lecito aspettarsi di più.

Dyshawn Pierre 8: Serata pazzesca per lui con 21 punti e 5 rimbalzi. Tiene a galla a lungo Sassari da solo, qualche persa di troppo ma senza di lui la squadra perde colpi.

Stefano Gentile 5: 0/6 al tiro e un solo assist. Partita chiaramente deludente, la Dinamo aveva bisogno anche dei suoi colpi.

Michele Vitali 6,5: un eccellente primo tempo, colpisce ripetutamente dalla lunga distanza. Poi va in calando e chiude a “soli” 12 punti. Partita sicuramente positiva.

Curtis Jerrells 6: è l’ex più amato ma gioca esattamente come si ricorda Milano. Tiri pesanti alternati a insistenze inutili. Nel finale sorregge la squadra ma manca i colpi più importanti.

Pozzecco 6,5: prepara bene la sfida e mette in difficoltà Milano. Nervoso nel primo tempo si calma dopo il tecnico. Se Sassari è cosi solida è anche merito suo.