Olimpia Milano, McGruder lascia: si torna sul mercato?

1579
McGruder

Nella mattinata di oggi Olimpia Milano ha comunicato sul sito ufficiale l’addio a Rodney McGruder. Un vero e proprio colpo di scena, visto che Hot Rod aveva firmato lo scorso 10 gennaio un contratto con la formazione meneghina sino al termine della stagione.

McGruder in maglia Olimpia ha disputato appena 7 gare di EuroLeague, producendo 7.6 punti e 2.6 rimbalzi in 18.3 minuti di media, mentre non ha mai giocato in LBA.

Cosa resta dell’avventura di McGruder in maglia Olimpia? Poco e nulla se non gli 11 punti messi a segno nella vittoria col Barcellona e il buon primo tempo nel KO contro l’Efes.

Olimpia Milano: si torna sul mercato?

La partenza di McGruder ha lasciato un vuoto che Olimpia Milano aveva pensato di colmare col suo ingaggio. negli scorsi giorni, poi. è arrivata la notizia del nuovo intervento al gomito cui dovrà sottoporti Billy Baron, per cui McGruder sarebbe tornato ancora più utile alla causa di coach Ettore Messina.

Lo stesso coach, in occasione della vittoria contro Trento in Coppa Italia, aveva escluso il tesseramento di McGruder per il campionato: “Al momento il suo impiego in LBA non è previsto. Certo in EuroLeague con le sue caratteristiche tecniche e umane, ci sta aiutando molto. Ma in campionato abbiamo un solo tesseramento e dobbiamo conservarlo”.

Al momento un ritorno sul mercato pare molto improbabile. I tesseramenti in EuroLeague sono chiusi, per cui l’eventuale sostituto potrebbe tornare comodo solo in LBA. Ecco, la situazione LBA è da monitorare. Non avendo mai utilizzato McGruder per il campionato, in casa Olimpia resta ancora un tesseramento per giocatori stranieri.

Al momento Olimpia ha sotto contratto 8 giocatori stranieri (Lo, Napier, Shields, Hall, Mirotic, Voigtmann, Poythress e Hines) ma, da regolamento, solamente 6 possono essere schierati. Definire il mercato chiuso pare un’iperbole: certamente Milano non si getterà alla caccia di un giocatore immediatamente, ma potrebbe utilizzare quell’ultimo tesseramento rimasto per rinforzare il roster per i playoff Scudetto o anche prima, nel caso si presenti una di quelle occasioni irrinunciabili o se dovessero insorgere nuovi stop fisici.

Per esempio, se la situazione Poythress  dovesse essere più grave del previsto, non è detto che la dirigenza intervenga spendendo l’ultimo tesseramento per un lungo. oppure in caso di ulteriori stop fisici.

In ogni caso, non c’è fretta: il termine ultimo per poter tesserare nuovi giocatori in LBA scade ad Aprile e di tempo per valutazioni e considerazioni sul roster non manca.

Stefano Sanaldi
Quello con la palla a spicchi è stato amore a prima vista. Una volta appese le scarpe al chiodo, ho deciso di allenare le nuove generazioni per rimanere in questo fantastico mondo. E poter scrivere di pallacanestro è un piacere e un onore.