Olimpia Milano, Micov: “James giocatore incredibile, stupito per White”

893
Micov
Foto di Alessia Doniselli

Vlado Micov è stato ospite della trasmissione Siskauskast e ha rilasciato una lunga intervista che ha ripercorso tutta la sua carriera parlando anche di alcune situazioni che lo hanno riguardato nell’Olimpia Milano.

Queste le sue parole su Aaron White:

Aaron è un bravissimo ragazzo e un ottimo giocatore, ha fatto cose mirabili allo Zalgiris in una squadra di sistema ed ero fiducioso sul fatto che potesse essere un ottimo fit per una squadra di sistema come la nostra. Capita che giocatori abituati a un basket più libero e ad alto ritmo non si trovino in situazioni più di sistema, ma lui proveniva da una squadra come lo Zalgiris. Mi ha stupito che non sia riuscito a trovarsi nella nostra squadra, ma alcune volte le cose vanno bene altre no.

Ovviamente il tema social network ha avuto una parte importante sia nella questione White che in quella con James:

Io non ho social network e ogni tanto questi creano un pò di problemi. Se vai fuori a mangiare e non posti la foto del nome del ristorante o del tuo piatto, sembra che tu non esca o non abbia vita sociale. Io preferisco stare lontano da questo e vivere la mia vita. Uso internet per tantissime cose, ma i social non sono per me.

Richiesto anche di un chiarimento sul supposto alterco a distanza con Mike James ha voluto spiegare precisamente la situazione:

Sempre per il discorso social…ho rilasciato una lunga intervista in cui ho detto quella frase (il basket è un gioco di squadra ndr.) ma non l’ho detta a James e non l’ho riferita direttamente a lui. Quando ho terminato l’allenamento tutti i compagni che avevano i social mi hanno mostrato ciò che si diceva, chiedendomi cosa avessi combinato. A quel punto ho chiamato direttamente Mike e gli ho spiegato che non era un attacco verso di lui. Lui mi ha risposto che era tutto a posto e d’ignorare la questione.
Mike è un giocatore incredibile, ha fatto tanto per noi ed è un realizzatore clamoroso come ha anche dimostrato a Mosca con il CSKA.