Olympiacos: l’arrivo di Vezenkov avvicina Petrusev alla Serbia

107
Petrusev
Credits Ipa Agency

La notizia più importante di questi giorni per quanto riguarda il mercato europeo è il ritorno sempre più vicino di Sasha Vezenkov all’Olympiacos. Ve ne avevamo parlato qualche giorno fa, e oggi sono arrivate ulteriori conferme sull’affare. I biancorossi riabbracceranno così un MVP di Eurolega, che si aggiungerà ad una squadra già piena di talento sia sugli esterni che sotto i tabelloni. Quest’abbondanza di giocatori tuttavia potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio per i Reds, che stanno già pensando a qualche vittima sacrificale per poter fare spazio al bulgaro. Uno dei maggiori indiziati, al momento, sembra essere Filip Petrusev.

Centro serbo classe 2000, in questa stagione in Grecia Petrusev ha prodotto 7.9 punti e 3.7 rimbalzi di media. Il suo utilizzo da parte di Bartzokas è stato costante e nell’ultima parte di stagione il lungo si è rivelato preziosissimo per l’Olympiacos. Specialmente ai playoff, dove uscendo dalla panchina è stato uno dei trascinatori per i suoi giocando anche diversi minuti da 4.

Nonostante questo, sembra che il candidato numero uno a lasciare i biancorossi in caso di ritorno di Vezenkov sia proprio lui. In particolare, Petrusev potrebbe presto fare ritorno in Serbia alla Stella Rossa, squadra con cui aveva già giocato nella stagione 2022-23. Non è ancora chiaro se l’Olympiacos sia intenzionato a privarsene completamente, oppure se deciderà di lasciar partire il giocatore con la formula del prestito. Tuttavia, ciò che al momento appare sempre più probabile, è che in casa Olympiacos per un Vezenkov che entra ci sarà un Petrusev costretto a lasciare il Pireo.