Olympiacos: seconda vittoria di fila a Belgrado

90
Olympiacos
Credits to Savino Paolella

L’Olympiacos ha ottenuto la seconda vittoria consecutiva in Serbia, con un Moses Wright che ha mostrato ancora una volta il suo talento in attacco insieme a Papanikolaou, Goss e Fall (specialmente nel primo tempo, con 6 assist ciascuno). 9 vittorie nelle ultime 10 partite in Eurolega per l’Olympiacos. La partita è iniziata bene, con i greci che hanno preso il comando giocando una buona difesa e buone azioni in attacco.

I biancorossi hanno ottenuto 11 punti giocando il pick and roll. Da notare come la squadra del Pireo abbia avuto un’ottima percentuale dall’arco, ottenendo 32 punti da situazioni in spot up con 1,52 punti per possesso (dato piuttosto impressionante per una partita in trasferta). Adam Hanga è stato il giocatore chiave della squadra serba, mantenendo la Stella Rossa competitiva nel primo tempo.

Durante il secondo tempo, la difesa dell’Olympiacos ha avuto problemi per mancanza di comunicazione, e ciò ha permesso a giocatori come Nedovic di scaldarsi. Allo stesso tempo, anche il rendimento a rimbalzo difensivo per i greci non è stato ai massimi livelli. La Stella Rossa ha segnato 28 punti dai rimbalzi offensivi, raccogliendone 16 su 34 rimbalzi. Un fatto accaduto anche durante la partita contro il Partizan, e qualcosa che deve essere attentamente considerato prima della prossima partita con il Fenerbahce.

Il suo nome è Moses Wright

La partita era in equilibrio e Batzokas ha mandato in campo Mitrou Long e Moses Wright. La (futura) guardia greca è stata eccellente nei suoi compiti, ha messo pressione in difesa e ha agito da secondo-terzo operatore in attacco, in un quintetto small ball con tre guardie con Papanikolaou nella posizione di ala grande e Wright come centro.

Moses Wright ha fornito una prova brillante, dimostrando di essere un giocatore di Eurolega e di poter migliorare ulteriormente in futuro. Le sue capacità offensive sono eccellenti ed è un buon tiratore sia dopo un roll, che dopo un post up o anche con un tiro in sospensione. L’Olympiacos ne ha approfittato, leggendo lo switch in difesa della Stella Rossa con molti handoff, che nella fase finale hanno portato Wright con un vantaggio in post basso in un accoppiamento 4-1. Wright, che ha concluso molto bene con entrambe le mani, non ha avuto problemi e ha segnato 16 punti nell’ultimo quarto.

La risposta

Prima di accordarsi con Keenan Evans, sono arrivate voci che l’Olympiacos abbia chiesto lo stipendio di Mike James per un potenziale accordo con i Reds per la prossima stagione, ma la risposta che hanno ricevuto non era qualcosa che poteva essere sostenuto da un punto di vista finanziario.

Quale squadra preferirebbe avere l’Olympiacos come avversaria nei play-off? Scommetto che anche il Real Madrid direbbe decisamente un grande NO! I greci sono di gran lunga la squadra più fisica e difficile da battere in Eurolega.