Partizan Belgrado, la rivoluzione parte da Ntilikina | BasketMercato

176
Partizan
Credits IPA Agency

Nell’ultima puntata del nostro podcast di Basketmercato condotto da Orazio Cauchi, abbiamo parlato di tutte le ultime notizie e indiscrezioni più importanti per quanto riguarda il mercato europeo della prossima stagione. Una delle squadre in assoluto più attive è il Partizan Belgrado, che continua la sua piena rivoluzione. Il punti di partenza è Frank Ntilikina, ma altre ufficialità potrebbero arrivare a breve. Qui l’estratto dal podcast dove spieghiamo tutto quello che sta accadendo e i possibili risvolti della situazione.

Il Partizan è molto attivo sul mercato. È arrivata l’ufficialità del colpo Frank Ntilikina, giocatore francese che ritorna in Europa dopo le esperienze in NBA. Giocatore in grado di poter dare un grande apporto, soprattutto dal punto di vista difensivo, e il Partizan vuole costruire la nuova mentalità della squadra principalmente sull’aspetto difensivo. Ed è per questo motivo che altri due obiettivi sui quali il Partizan sta lavorando in modo molto concreto sono quelli che portano a Isaac Bonga del Bayern Monaco e Sterling Brown dell’Alba Berlino.

Due giocatori che il Partizan apprezza particolarmente e che sta cercando di chiudere per portarli a Belgrado. In entrambi i casi le trattative sono già in fase molto avanzata da quello che ci risulta, e quindi mancherebbero solo gli ultimi dettagli per poter arrivare alla chiusura definitiva dell’accordo con questi due giocatori. Una volta ultimati gli accordi per portare Bonga e Sterling Brown a Belgrado, il Partizan cercherà di focalizzarsi maggiormente sul reparto lunghi, dove dovranno arrivare diversi rinforzi, perché Kaminsky è andato via, Smailagic andrà via anche lui, andrà via anche Bruno Caboclo.

Insomma, anche nel reparto lunghi il Partizan dovrà andare a ristrutturare completamente il roster. E’ andato via ovviamente anche Zach Leday, che è tornato a Milano, e quindi anche in questo caso il Partizan avrà parecchio lavoro da fare.