Pistoia supera Tortona e torna alla vittoria, le pagelle

710

Torna alla vittoria la Estra Pistoia di coach Nicola Brienza, che dopo le tre sconfitte in campionato e una in Coppa Italia torna al successo contro Tortona per 84-71 (qui il tabellino).

Nel primo tempo il gioco rapido di Pistoia, aiutata anche da delle buone percentuali al tiro ha la meglio su quello più confusionale della Bertram, a cui manca l’apporto dell’intero reparto guardie. Il parziale a metà è di 45-30. I ragazzi di De Raffaele rientrano dagli spogliatoi con uno spirito diverso e con un parziale di 13-0 rientrano nel match e trovano anche il vantaggio con la tripla di Ross. Nell’ultima frazione però la Estra fa dimostra di volere la vittoria più dei piemontesi, e trascinata da uno scatenato Willis, unite alle triple di Varnado e Hawkins, segnano la fine dell’incontro. 

Estra Pistoia

Willis 8,5: dopo la partita stellare dell’andata regala ai toscani un’altra prestazione top, con un 4° quarto dove guida i suoi alla vittoria con dei canestri dall’alto coefficente di difficoltà.

Della Rosa 7: un solo tiro dal campo… segnato, e forse la tripla più importante della partita in un momento in cui Pistoia stava arrancando.

Moore 7: altra ottima prestazione del prodotto di Miami. Unica pecca il fallo tecnico dopo il fallo su Ross, non necessario visto il momento di difficoltà.

Dembele ne

Saccaggi 6: si limita al lavoro sporco, che gli permette di portare a casa la sufficienza.

Del Chiaro 7: non fa rimpiangere Ogbeide, anzi quando è in campo lui Pistoia gioca quasi meglio.

Stoch ne

Varnado 6,5: non efficace come al solito, ma quando conta infila la tripla della staffa che pone fine alle speranze di Tortona.

Wheatle 8: il primo a rispondere al parziale avversario. Con i 4 punti a fine terzo quarto dimostra a tutti i compagni di non voler perdere.

Hawkins 8: l’uomo mascherato fa a fette Tortona a suon di triple (5 su 8).

Ogbeide 6,5: molto bene nel primo tempo nonostante i problemi fisici che lo penalizzano. Nel secondo tempo viene lasciato a lungo in panca visto che Del Chiaro è in una buona giornata.

Bertram Derthona Tortona

Zerini 5,5: sciupa un canestro che avrebbe potuto ridare vita ai suoi.

Ross 5,5: assente ingiustificato nella prima metà. Alla fine chiude con 10 punti e 8 assist ma anche 5 palle perse.

Dowe 6,5: principale mattatore insieme a Kamagate della rimonta dei leoni. Segna sei punti in fila dal centro dell’area, ma dopo torna nell’ombra in cui era stato anche nei primi due quarti.

Candi 5,5: solita prestazione anonima in 10 minuti in campo. Difesa ma poco altro.

Tavernelli ne

Strautins 5: passo indietro dopo le recenti buone prestazioni. Sfortunato al tiro e in difesa un paio di brutti errori.

Baldasso 7: unico esterno che riesce a lasciare il segno nel primo tempo. Anche uno dei pochi che trova fortuna da oltre l’arco.

Kamagate 7,5: nel terzo quarto con la sua intimidazione difensiva propizia il parziale bianco-nero. Viene imbeccato bene da Ross e Dowe per concludere a canestro con le schiacciate.

Severini 5,5: anche lui meno brillante del solito ma comunque infila un paio di triple e si fa sentire a rimbalzo.

Obasohan 5: solo tre recuperi come voce positiva. Per il resto male in ogni aspetto sia statistico che sul campo.

Weems 4,5: prestazione deludente. Disastroso al tiro e in difesa subisce le ali avversarie.

Radosevic 7: nel primo tempo mette in mostra un’aggressività che poche volte l’ha caratterizzato questa stagione, ma nel secondo lascia più spazio a Kamagate.