Rubio al Barcellona e il bacio alla francese dell’OJM- Starting Five 26 febbraio

275
Rubio

Primo appuntamento settimanale con Starting Five, la rubrica nella quale riportiamo le cinque notizie di giornata provenienti dal mondo della palla a spicchi. Da Rubio a Besson, passando per Gianni Petrucci: per essere sempre aggiornati ricordiamo di iscriversi alla nostra chat premium. Qui il link per entrare a farne parte, anche in maniera gratuita con l’utilizzo di Amazon Prime.

La firma di Ricky Rubio a Barcellona

La nuova vita di Ricky Rubio in pochi giorni. Prima il ritorno in campo con la Spagna. Poi la firma con il Barcellona. Il campione spagnolo è apparso finalmente sereno dopo mesi davvero complicati per la sua salute mentale. “Siamo di nuovo qui” le sue prime parole davanti alla stampa. “Sono stato nel buio, ma lavorando con l’aiuto di professionisti si può uscirne. Mi sono salvato e ora sono sereno. Sono orgoglioso di me stesso. Sto dando al basket un’altra possibilità”. Rubio ha comunque concordato con il club di rescindere il contratto se le cose non dovessero andare come previsto.

Bacio alla francese per l’OJM: firma Hugo Besson

La Openjobmetis Varese ha trovato il sostituto di Olivier Hanlan, destinato al CSKA Mosca (accordo previsto nelle prossime ore). E’ il francese Hugo Besson. Elemento ancora giovane (classe 2001), atletico, dotato di buon tiro, ha iniziato con gli Sharks di Antibes, per poi fare esperienze a Chalon e Saint-Quentin sempre in Francia. Quindi i New Zeland Breakers in Australia e, nel 2022, la chiamata numero 58 al Draft NBA da parte dei Pacers, che cedono subito i suoi diritti ai Bucks. Altri due “giri” europei (i Metropolitans 92 con Victor Wembanyama e l’FMP Belgrado) prima dell’occasione di Varese, con cui ha sottoscritto un contratto pluriennale. Certo, sostituire il top scorer del campionato non sarà cosa semplice, tuttavia, garantiscono in casa varesina, “Hugo Besson ha davanti a sé un grande futuro e già oggi potrà essere molto utile alla squadra con le sue caratteristiche”.

Rebrand per i Los Angeles Clippers

Aria di cambiamenti per i Los Angeles Clippers. Sono stati ufficializzati il nuovo logo e le nuove maglie. La franchigia nella prossima stagione si trasferirà al Inuit Dome, la sua futura casa.

Un sfidante per Petrucci. Scende in campo Valori?

Come annunciato da Michele Spiezia di storiesport.it, sarà Guido Valori lo sfidante di Gianni Petrucci alla presidenza della Fip? Le attivissime Lombardia e Veneto avevano da tempo annunciato una candidatura alternativa per la guida della federazione. A quanto pare la scelta, sempre secondo Spiezia, sarebbe ricaduta sul 65enne avvocato romano, già “volto tecnico” nelle sue precedenti esperienze (capo della Procura FIP dal 1998 al 2005, presidente della commissione tesseramenti in Figc, procuratore antidoping e membro del Tas di Losanna e consulente del Credito Sportivo). Si annuncia insomma un “autunno caldo” dal punto di vista elettorale.

Barcellona e Jabari Parker, aria di rinnovo?

Il nostro insider di mercato Orazio Cauchi ci regala una chicca di Eurolega.

Il Barcellona vorrebbe cercare di trattenere Jabari Parker anche per la prossima stagione e ha avviato i contatti per il rinnovo.

Ricordiamo che nella chat premium di Backdoor Podcast, ogni giorno, i nostri esperti Orazio Cauchi, Nicola Alberani, Silvio Corrias e Lorenzo Neri rispondono alle vostre domande. E’ un contenuto premium che, grazie alla presenza di altri grandissimi addetti ai lavori, è di assoluta qualità. Noi di Backdoor Podcast ne andiamo molto fieri e ci auguriamo che sempre più persone decidano di farne parte.