Scouting, Dejan Kravić: cosa porta alla VL Pesaro?

814
Dejan Kravic

La Victoria Libertas Pesaro ha terminato, almeno per ora, il mercato inserendo all’interno del proprio roster l’esperto centro Dejan Kravic.
Il giocatore serbo con cittadinanza canadese, 213 cm per 109 kg, a livello collegiale ha giocato per due stagioni con Texas Tech, la stessa università del suo attuale compagno Davide Moretti, dopo aver lasciato la York University. Nell’annata 2012/2013 è stato anche inserito nel First Team Academic All-Big 12.

La sua carriera da professionista inizia nel 2014 in Grecia: al Rethymno riesce a farsi spazio guadagnandosi sempre più minuti e, per la stagione successiva, viene notato dall’SPM Shoeters Den Bosch, formazione che gli permetterà di esordire nel campionato olandese nella stagione 2015/2016 dove, con 14.4 punti e 9.4 rimbalzi, inizierà a mettere in luce le sue qualità.

La stagione 2016/2017 segna per lui un ritorno in Grecia, prima nelle file del Rethymno e poi, dopo una breve e deludente parentesi a Bruxelles, nel 2017/2018 al Paniōnios dove mostrerà le sue qualità. 11.8 punti e 4.9 rimbalzi di media gli faranno ricevere la chiamata della Virtus Bologna per l’annata successiva.

In Italia con la maglia della Virtus esordisce anche in Champions League, competizione che lo vedrà protagonista anche negli anni successivi, dove mette a referto 7.8 punti e 4.5 rimbalzi di media, numeri poco più bassi di quelli messi a segno in campionato, comunque fondamentali per il successo finale nella competizione che sarà il suo primo trofeo internazionale.

Nella stagione 2019/2020 si trasferisce in Spagna nelle fila dell’Obradoiro dove riesce a mettersi in mostra segnando 13.2 punti e catturando 6.4 rimbalzi di media. Al termine di questa stagione viene ingaggiato dal San Pablo Burgos per le ultime partite di Champions League, che riuscirà a vincere anche grazie ai suoi 10 punti e 8.7 a partita.

Il centro serbo resterà a Burgos per altre due stagioni riuscendo anche a vincere la Champions League 20/21, la terza della sua carriera, e mettendo a referto nell’ultima annata 8.7 punti e 5.9 rimbalzi a incontro prima di firmare all’Unicaja Málaga per la rimanente parte della stagione 21/22, sua ultima esperienza con un team spagnolo prima della firma a Pesaro.

Kravic in Italia sarà chiamato ad essere il leader, in campo e fuori, della formazione targata Carpegna Prosciutto, che su di lui ha investito una frazione molto importate del proprio budget per assicurarsi le prestazioni di un giocatore esperto e decisivo che, già in più occasioni, il lungo serbo ha dimostrato di essere.
Attraverso la scheda tecnica di InStat mostriamo quelle che sono le statistiche del nativo di Mostar nelle sue ultime partite giocate:

Dejan Kravić
Fonte: InStat