Scouting: Demonte Harper, cosa porta alla Bertram Derthona

642

Attacco

Arriva come giocatore forte offensivamente e può dare una mano sia come punti sia come distribuzione del gioco. Sa anche prendere per mano la squadra dal punto di vista tattico e questo fa capire come sai perfetto in un roster di grande talento.

In attacco è il classico giocatore che ti porta un importante impatto offensivo, senza che però questo significhi una mole notevole di punti. Sembra essere il perfetto collante per realizzatori come Macura e Christon, essendo in grado di punire in spot up da tre punti (soluzione che ormai ha reso molto affidabile) e la capacità di attaccare il ferro, anche su eventuali recuperi della difesa. Confinarlo a questo, però, sarebbe riduttivo, perchè è un giocatore a cui piace avere la palla tra le mani soprattutto in situazioni di pick and roll da handler.
Cosa gli manca? Una buona efficacia dal mid range e per questo motivo non potrà (e dovrà nella fattispecie) essere il go to guy o il realizzatore di volume.

Sarà importante nello scacchiere tattico offensivo di Ramondino la sua capacità di punire nelle situazioni in cui viene chiamato in causa e occupare i giusti spazi con i tempi corretti.
E’ un acquisto offensivamente non sexy come Christon, ma di sicuro molto funzionale al sistema.