Scouting, Leon Radosevic: cosa porta alla Derthona Tortona

707

Difesa

Dotato di una insospettabile mobilità, Leon Radosevic risulta essere un difensore estremamente competente in varie situazioni. È molto affidabile sui pick and roll, così come nell’aiuto e recupero e nella difesa dell’1 vs 1.
Nello specifico, sui pick and roll è ottimo nel contenere il palleggiatore dopo il blocco, rimanendo davanti senza però perdere il contatto visivo con il bloccante. Inoltre, legge molto bene le situazioni di drop, riuscendo anche a recuperare nei pressi del ferro nel caso la palla arrivi al bloccante.

 

La mobilità di piedi è tale che gli permette di tenere anche nelle situazioni di cambio/isolamento. Ovviamente può andare in difficoltà contro esterni più rapidi, ha comunque quella capacità di tenere uno-due palleggi in emergenza per fare arrivare gli aiuti.

E sempre grazie alla sua mobilità è in grado di fornire aiuti difensivi ottimi per timing e ingombro.

Se dobbiamo trovare un neo a livello difensivo è nello stoppare e in generale nell’intimidazione al ferro. Non è il suo forte, anche se in un contesto più basso come livello come la LBA (rispetto all’Eurolega) la cosa potrebbe notarsi molto meno.