Scouting, Happy Casa Brindisi: cosa porta Marcquise Reed?

923
Marcquise Reed

Marcquise Reed giocherà la stagione 22/23 alla corte di Frank Vitucci, con l’Happy Casa Brindisi. 27 anni, approda nel 2019 a Roanne dove gioca una stagione offensivamente incredibile che gli vale la chiamata del Prometey, squadra in cui tuttavia non riesce a rendere al meglio e con cui si separa dopo pochi mesi. Gioca quindi il resto della stagione a Nanterre, mentre passa lo scorso anno a Dunkerque.

Dopo tre anni di esperienza professionistica, avendo compreso anche quale può essere il suo ruolo nel basket europeo, Reed approda a Brindisi pronto ad esplodere ed a portare in Italia tutto il bagaglio offensivo di cui è munito. E’ infatti importante evidenziare come giocatori dello stampo di Reed siano perfetti per giocare sotto la guida di coach Vitucci.

Reed è una guardia pura, inteso come un giocatore che può giocare soltanto in quello spot. E’ un 2, se vogliamo dirlo con una terminologia abbastanza desueta, non abbastanza grosso da poter giocare minuti in ala e nemmeno abbastanza abile nel playmaking da poter risultare un buon portatore di palla. Realisticamente non vedremo Reed all’infuori di questo ruolo, e le responsabilità in cabina di regia si divideranno tra il play straniero non ancora arrivato e Mascolo.