Scouting, Muhammad-Ali Abdur-Rahkman: cosa porta alla VL Pesaro?

1163

CONCLUSIONI

Muhammad-Ali Abdur-Rahkman è stato tra i giocatori più interessanti del campionato polacco e si era già messo in mostra prendendo parte alla FIBA Europe Cup; la stagione che disputerà con la squadra pesarese dovrà essere per lui l’occasione per confermarsi ad alti livelli, limando e migliorando gli aspetti del suo gioco. Nonostante, infatti, abbia messo in mostra qualità sia offensive che difensive è innegabile che abbia ancora alcune lacune o difetti come ad esempio nella creazione del gioco o nella costruzione del tiro dal palleggio o anche nell’eccessivo sbilanciarsi in difesa, ma la sua giovane età (è un classe ’94) gli concede ancora tempo per crescere e dimostrare di avere ampi margini di miglioramento.
Repesa, per tirare fuori il meglio dal giocatore, potrebbe sfruttare le sue caratteristiche affiancandolo a Moretti, che invece ha ottime qualità palla in mano, senza sottovalutare anche le abilità nel passaggio di Charalampopoulos per evitare così situazioni in cui il nativo di Allentown debba costruirsi da solo il tiro andando in difficoltà.
L’obiettivo sia personale che della società pesarese è quello di far crescere l’esterno americano riuscendo a migliorare anche quegli aspetti in cui è maggiormente carente per renderlo sempre più una pedina fondamentale e un atleta incisivo nel campionato italiano.