Scouting, Wayne Selden: cosa porta alla Scaligera Verona?

1113
Wayne Selden

Wayne Selden è un grandissimo colpo per la LBA e in particolare per una neopromossa, anche solo per il fatto che in carriera vanta 124 presenze in NBA partecipando anche ai playoff nel 2017 con i Memphis Grizzlies. Ha iniziato la sua carriera nei Kansas Jayhawks di Bill Self, dopo tre anni si rende eleggibile al draft 2016 ma rimane undrafted finendo quindi in G-League con gli Iowa Energy e quell’anno firma anche un decadale con i Pelicans. Entra a far parte del roster dei Memphis Grizzlies con i quali rimarrà tre stagioni per poi approdare ai Chicago Bulls. Poi tante esperienze da vero globetrotter: Cina, Israele, ancora G-League, un rapido passaggio ai Knicks, Turchia e ancora Israele con gli Ironi Nes Ziona con i quali nella sua prima esperienza (20-21) ha vinto la Fiba Europe Cup da protagonista accaparrandosi anche il premio di MVP delle F4.