Shengelia resta in Virtus, ma solo fino alla fine dell’anno

1854
Shengelia
Credits IPA Agency

La Virtus è arrivata davanti a un importante bivio quest’estate e sta lavorando per creare un nuovo corso che abbia come capostipite il capitano Marco Belinelli, alcuni elementi chiave tra italiani e giocatori sotto contratto, ma aveva da risolvere un importante lodo del suo mercato, ovvero la situazione di Toko Shengelia.
Il contratto del georgiano era un triennale con scadenza 2025 e la possibilità di uscita il 30 giugno scorso da parte del giocatore.

A quello che abbiamo potuto apprendere, il giocatore ha rifiutato la proposta che gli era stata fatta dalla Stella Rossa di Belgrado e, una volta arrivata la deadline per la sua uscita, ha deciso di rimanere un giocatore della Virtus sino al termine del suo contratto originale, rimanendo uno dei giocatori più pagati dell’intera Euroleague.
Nella conferenza stampa di qualche giorno fa, Luca Baraldi aveva giustamente confermato la presenza di Toko Shengelia anche per la prossima stagione in maglia Virtus. Cosa che succederà e i tifosi Virtus possono essere contenti della cosa. Inoltre, ha anche aggiunto la volontà da parte della Virtus di trattenere il giocatore con un contratto pluriennale, ma a quello che abbiamo potuto apprendere, al momento, la trattativa per un’estensione per il giocatore non è una strada percorribile. Il giocatore arriverà alla naturale scadenza del proprio contratto l’estate prossima e valuterà tutte le opzioni a propria disposizione. Ovviamente, immaginiamo, che tra queste opzioni ci possa essere anche un’eventuale permanenza proprio alla Virtus, ma è uno scenario che verrà valutato solo al termine della prossima stagione e non prima.