Starting five 10-01: altro disastro Stella Rossa, Wembanyama e NBA Bar

107
Starting five

Seconda uscita della nostra rubrica Starting Five, ovvero le cinque notizie più interessanti, curiose, divertenti, della giornata nel mondo del basket.
Potete trovare l’uscita di ieri a questo link.
Partiamo quindi con il nostro “quintetto” di notizie.

Wembanyama no stop

Non è destinata a placarsi la stagione in stile “quelli che aspettano Victor in NBA”. Sappiamo che la lega più globale del mondo ha messo a disposizione le partite del fenomeno francese, in Europa ogni settimana ci sono suoi highlights e cose incredibili che fa Questa volta non è nulla di particolarmente pazzesco, ma la sua schiacciata a rimbalzo d’attacco ha regalato la vittoria ai suoi Metropolitans contro l’ASVEL e, neanche a dirlo, l’NBA ha mostrato sul suo profilo Twitter l’azione di cui abbiamo parlato. Non si perde occasione per fare, giustamente, promozione del prodotto. Anche perché questo prodotto di 2.19 mt è davvero qualcosa di unico e inimitabile.

 

NBA Bar

Quanti di voi hanno sempre sognato un bar dove girasse basket a getto continuo con partite su partite: Legabasket, NBA, Eurolega…?
A Vancouver aprirà un NBA Bar chiamato Courtside che trasmetterà tutte le partite NBA che vorrete. Certo, Vancouver non è dietro l’angolo, ma nel caso ci andaste per vacanza, un saltino lo meriterebbe. Vi ci vorranno cinque minuti per leggere tutta l’insegna sulla porta, ma potete portarvi avanti qui. I canadesi sperano possa aprire prima del Play-In.

La favorita di Laso

Con il susseguirsi di partite forse abbiamo dimenticato che Pablo Laso è ancora senza squadra dopo i noti problemi di salute che, probabilmente, ne hanno fatto terminare anzitempo l’avventura a Madrid. In un’intervista ha detto la sua sulla nuova Eurolega decretando, secondo lui, chi potrebbe vincerla quest’anno:

Vedo l’Olympiacos come la squadra favorita per la vittoria finale. Hanno un gruppo molto solido e collaudato che sta insieme da tempo e questo conta. Tutto può cambiare e anche velocemente, ma ora se dovessi dare il mio favorito sarebbe l’Olympiacos.