Trapani Shark: Antonini cambia tutto, esonerato Parente

1073
Parente
Credits Ipa Agency

Neanche il tempo di parlare dei subbugli in casa Trapani Shark, che la società siciliana scatena un terremoto ancora più forte. In una stagione fino ad ora più che positiva, la società di Antonini ha preso una decisione decisamente inaspettata: esonerare il coach Daniele Parente.

Fatale per l’allenatore è stata la sconfitta subita in Coppa Italia contro la Fortitudo per 57-89. A far capire la gravità della situazione era già stato il General Manager Julio Trovato in conferenza stampa, affermando di voler presto apportare dei cambiamenti. Ebbene, questi cambiamenti ora sono arrivati. Non sono bastate le 24 vittorie in 26 partite di campionato per salvare la panchina di coach Parente, che è stato il primo ad essere “punito” per il risultato venuto meno nel momento decisivo per la Coppa Italia.

Di seguito, riportiamo il comunicato con cui la società ha esonerato Parente. Ancora nessun nome, invece, per quanto riguarda chi sarà il prossimo allenatore.

Il Trapani Shark comunica di aver sollevato coach Daniele Parente dall’incarico di responsabile tecnico della prima squadra. La società ringrazia il tecnico per l’impegno profuso e la serietà dimostrata in tutti questi anni trascorsi a Trapani e gli augura le migliori fortune per il futuro. La guida della prima squadra verrà affidata ad un nuovo responsabile tecnico nelle prossime ore.