Trento, la tripla di Baldwin è a tempo scaduto vince Ulm, le pagelle

158

Vince Ulm una bellissima partita giocata a Il T Quotidiano Arena di Trento, fra due squadre che giocano benissimo. Trento si trova a dover giocare la partita contro i campioni di Germania senza Alviti, Stephens e Cooke Jr. Ulm utilizza delle difese non frequentissime come la “Next” e la “Weak” e Trento va in difficolta nel primo quarto, che termina 13-21. Grazie ai canestri di Niang e Hubb, Trento riesce a ricucire il gap fino al 42-43. L’Aquila si porta sul +6 ma poi non concretizza e Ulm impatta al 30′ sul 63-63. Nel quarto quarto Trento arriva forse un pò stanca e Ulm allunga sul 70-79 ma grazie canestri di Grazulis e Udom il clutch time è punto a punto. A 4 secondi dalla fine l’Aquila Basket è sotto di uno e Mathias sbaglia il secondo tiro libero permettendo a Baldwin il tiro della vittoria che entra ma è di qualche centesimo di secondo oltre alla sirena. Vince Ulm a Trento per 83-85.

Dolomiti Energia Trento

Ellis 5.5: Si accende nel terzo quarto con una tripla dall’angolo e un coast to coast. Il quarto quarto è negativo con delle palle perse, liberi sbagliati e un layup da solo sbagliato.

Hubb 5.5: Nel secondo quarto segna due triple senza senso ma non è la sua serata al tiro. Rimedia anche una storta alla caviglia che però non lo toglie dalla partita nel finale, non molla mai. Bene in difesa e porta a casa 5 assist. Qualche scelta offensiva da rivedere.

Niang 7.5: Va fortissimo a ribalzo collezionandone 7 di cui 3 offensivi riconvertiti in canestri. Attacca benissimo i closeout e difende forte, una gran prova con un’energia super. Oltre ai 16 minuti sta sera e ai 15 contro Venezia, lunedì ne gioca 35 in Under 19 segnando ben 35 punti, CHE SETTIMANA.

Conti: S.V. 7 minuti dove non brilla.

Forray 6.5: Fa delle giocate difensive importantissime che non vengono conteggiate nel Box Score, nel quarto quarto forza 2 contese e prende un fallo in attacco di pura voglia e esperienza.

Diarra: N.E.

Udom 7: Una prestazione di energia, va forte a rimbalzo e porta a casa 12 punti anche grazie ai falli subiti, convertiti poi in lunetta.

Biligha 6.5: Con l’assenza di Cooke Jr deve fare gli straordinari. Tiene abbastanza bene Williams e in attacco fa il suo con 12 punti. Peccato per qualche rimbalzo offensivo concesso proprio a Williams.

Grazulis 6.5: Gioca minuti anche da 5 e lo fa tutto sommato bene. Purtroppo tira 2/8 da 3 che pesa un pò per Trento.

Baldwin 7.5: Con la sua velocità è veramente difficile stargli dietro, segna dei canestri pesantissimi, peccato per l’ultimo tiro fuori tempo massimo. 18 punti 6 assist.

Ratiopharm Ulm

Dadiet 6.5: Il suo bottino arriva tutto nel quarto quarto ma sono canestri pesantissimi.

Jansen 6.5: Il giovanissimo Danese parte molto bene attaccando subito un mismatch e segnando una tripla dall’angolo.

Essengue: N.E.

Herkenhoff 6.5: Due bei movimenti nel pitturato permetto a Ulm di prendere il largo.

Nunez 7: Il play spagnolo dirige bene il club tedesco e la sua velocità permette di lasciare li spesso i difensori. Qualche palla persa un pò superficiale.

Klepeisz 6: I protagonisti questa sera sono altri lui lo capisce infatti non prende molti tiri.

Figueroa 7.5: Non sbaglia mai dentro l’area mentre da 3 gli escono. Porta a casa ben 20 punti anche grazie a dei viaggi perfetti in lunetta.

Mathias 7: Trento è attentissima ai suoi tiri da 3 e questo gli consente di segnare molto dentro l’area.

De Paula 6.5: Nei migliori momenti di Ulm lui è sempre in campo nonostante segni solo una tripla.

Jallow 7: Qualche fallo di troppo ma al tiro è quasi perfetto.

Williams 8: MVP! Un lungo con una proprietà di palleggio del genere penso di non averlo mai visto a questi livelli. Biligha gli fa sporcare le percentuali e perdere ben 7 palloni. Segna 15 punti ma a rimbalzo è fortissimo catturandone 16.