Treviso Basket: tra l’obiettivo salvezza e il sogno playoff

122
Alessia Doniselli

Dopo avere sfiorato la qualificazione alla Coppa Italia, Treviso Basket approfitterà della pausa forzata per presentarsi al meglio alla ripresa del campionato. Da un lato sarà fondamentale recuperare le energie spese, dall’altro invece sarà un periodo utile per inserire l’ultimo arrivato in casa TVB: Trent Lockett. Il problema principale palesato dalla De’ Longhi risiede ad oggi nella mancanza di continuità. La squadra allenata da coach Menetti si è infatti dimostrata incapace di costruire una vera e propria striscia vincente; l’unico filotto, se tale si può definire, risale addirittura a metà novembre, dove Treviso ha battuto Fortitudo e Cantù. Con tre partite in meno rispetto alla scorsa stagione tuttavia TVB ha già ottenuto lo stesso numero di vittorie e al momento si trova a un passo dalla zona playoff, una speranza più che un obiettivo.

La crescita della vecchia guardia e l’impatto dei nuovi arrivati

Rispetto al campionato 2019/20 la De’ Longhi ha riconfermato solo tre dei giocatori già a disposizione di coach Menetti: Matteo Imbrò, Matteo Chillo e David Logan. Se il rendimento di Logan non può essere una sorpresa, appare invece evidente la crescita dei due italiani, entrambi con numeri quasi raddoppiati rispetto alla scorsa annata in molte voci statistiche. Pur avendo sbagliato due degli stranieri a inizio stagione, come successo in A2 con l’arrivo di Logan, la dirigenza non si è fatta cogliere impreparata. Ottimo infatti l’impatto di Michal Sokolowski, alla sua prima esperienza fuori dal campionato polacco, sempre tra i migliori in casa Treviso Basket. A tratti discontinui ma autori di una grande prima parte di stagione anche DeWayne Russell e Christian Mekowulu, tra le coppie play-pivot più interessanti del campionato. Prosegue poi il percorso di crescita di Nicola Akele, solido e concreto su entrambi i lati del campo nel suo ritorno alla terra natia. Per capire dove potrà arrivare TVB rimane poi ovviamente da valutare il rendimento di Lockett, che farà il suo esordio ufficiale con TVB il 28/02 a Cantù.

Le analytics di Treviso Basket in campionato

  • Quinto miglior attacco per punti fatti con 84.35
  • Peggior difesa del campionato con 88.82 punti subiti
  • Terza per punti segnati da palle perse con 13.18
  • Quarta per percentuale dei punti segnati dallo starting five con il 75.1 %
  • Unica squadra della lega che concede oltre il 50% al tiro agli avversari
  • David Logan secondo marcatore del campionato con 19.71 punti di media
  • David Logan primo per canestri segnati su transizione con 1.4 su 2.2 tentativi