Un respiro di sollievo per Shengelia – Starting Five 1 marzo

531
Shengelia

Nuovo giorno e nuovo appuntamento con Starting Five: 5 notizie dal mondo del basket e dalla nostra Chat Premium. La Virtus Bologna può tirare un respiro di sollievo perché la risonanza magnetica alla quale è stato sottoposto Shengelia dopo la partita contro Valencia non ha evidenziato significative lesioni.

Bendžius pronto al rientro?

Secondo quanto riportato da La Nuova, Eimantas Bendžius, avrebbe ripreso ad allenarsi e a svolgere alcune partitelle cinque contro cinque.

Il quotidiano afferma inoltre che lo staff della Dinamo Sassari starebbe pensando di programmare il suo rientro per la partita del 23 marzo contro la Dolomiti Energia Trentino.
Inoltre si sarebbe fermato per botta al ginocchio in allenamento Pisano che salterà la prossima sfida.

Ufficiale: Hanlan al CSKA

Il CSKA Mosca, con un comunicato ufficiale, ha annunciato la firma di Hanlan.
L’esterno lascia quindi Varese, dopo il pagamento di un importante buyout, con 18.7 punti, 4 rimbalzi e 4.3 assist di media ed in Russia prenderà il posto di Will Barton.

Emil Rajković, coach del club, ha dichiarato:

A differenza di altre squadre, che nella prima parte di stagione hanno utilizzato sei stranieri, noi ne abbiamo utilizzati solo cinque. Barton avrebbe dovuto prendere questo posto nel periodo più importante, ma questa opzione non ha funzionato. Allo stesso tempo, stiamo sviluppando i giocatori russi dando loro minuti extra e ora stiamo vedendo progressi reali. Purtroppo abbiamo un altro problema: il nostro playmaker titolare, Casper Ware, ha una frattura alla gamba, quindi rimarremo senza di lui per un periodo piuttosto lungo. Speriamo che Olivier Hanlan sia il giocatore che cercherà di aiutarci a colmare le lacune nella formazione dovute all’assenza di alcuni giocatori chiave del basket. È molto difficile aggiungere un giocatore a metà o a fine stagione, ma mi aspetto che Olivier si adatti alla squadra, si inserisca nel nostro sistema, che si basa sul movimento altruistico della palla, sulla lettura e sulla reazione alla situazione di gioco.

Mentre Olivier Hanlan ha affermato:

Sono molto felice di unirmi al CSKA e di dare il mio contributo nell’ultima parte della stagione. Il CSKA, un club che ho sempre profondamente rispettato per la sua ricca storia nel basket e per gli incredibili giocatori che ne hanno fatto parte, ha presentato un’opportunità che non potevo lasciarmi sfuggire. Non vedo l’ora di indossare la maglia della squadra e di iniziare a lavorare.