Varese bella di coppa, battuto il Bahcesehir. Le pagelle

395
credits Fiba

VARESE – Una Varese bella di notte si aggiudica il primo round della semifinale di Fiba Europe Cup. Vittoria bella e meritata contro i turchi del Bahcesehir (81-80). Certo, nell’ottica del punteggio aggregato del doppio confronto è un vantaggio minimo: nel ritorno di Istanbul (mercoledì 3 il return match) bisognerà fare l’impresa. Intanto i biancorossi mettono in saccoccia un successo prestigioso e che fa morale in una Itelyum Arena bollente (3.780 spettatori, record di coppa) che per una sera dimentica i patemi di campionato.

ITELYUM VARESE

 

Mannion 7: forza tanto e non bene (3/11 al tiro), ma è sempre la scintilla che accende i compagni (5 assist) e sé stesso.

Moretti 7.5: rientrato in corsa dopo l’ok dei medici per il colpo all’occhio sinistro, è protagonista assoluto della serata. 17 punti, 6 assist e una serata da top scorer.

McDermott 5.5: sempre tante belle cose, si applica in difesa e a rimbalzo (7 carambole), ma sul 30% da 3 di Varese c’è anche la sua griffe negativa (0/4). Cerbottana tappata.

Brown 7: solo un paio di acuti da oltre l’arco, ma tantissimo corpo e sostanza in difesa contro Cavanaugh e a favore della squadra. Finchè gli arbitri glielo permettono.

Spencer 7.5: da grande boh a protagonista assoluto. Lo Spencer di coppa è il muratore che costruisce case cantoniere per i guizzi delle 3 guardie.

Besson 7: un inizio incerto che fa il paio con la bruttissima prestazione di Tortona, poi si rianima: fisico e talento per la squadra e per i compagni (16 punti, 5 assist e 5 rimbalzi).

Woldetensae 5.5: difesa e intensità, in attacco solo un acuto dall’arco.

Zhao n.e.

Virginio n.e.

Ulaneo 6.5: parliamoci chiaro, la prestazione deve essere divisa in due. Da una parte l’orrenda percentuale dalla lunetta (1/6), dall’altra una prova gladiatoria quando Spencer è costretto ad accomodarsi in panchina (5 punti e altrettanti rimbalzi in 11’). Standing ovation di Masnago alla sua uscita.

BAHCESEHIR

 

Taylor 5: poche occasioni per brillare, sparisce davanti alle guardie varesine.

Scrubb 5: copia-e-incolla di Taylor, forse anche peggio, tanto che Radonjic gli preferisce a lungo il ruvido Baygul per dare sostanza alla difesa.

Bouteille 7.5: fisico da funzionario di banca, quando alza la mano è una sentenza: 23 punti, con 7/13 al tiro e 5 rimbalzi. Un rebus per le rotazioni dei varesini sul perimetro.

Cavanaugh 7: il post basso è casa sua, fa malissimo a Varese quando usa tutto il suo talento sulle tacche nonostante la difesa di Brown.

Boutsiele 6.5: un primo tempo impressionante per fisico e talento, mette il corpo nelle due aree colorate (10 punti e 13 rimbalzi). Poi nella ripresa sparisce e i turchi ovviamente ne risentono.

Baygul 6.5: rognoso, tignoso e isterico. Sempre ad un millimetro dalla rissa e dal fallo tecnico, ma Radonjic vede in lui più ciccia del duo Taylor-Scrubb. E ha ragione.

Kell 7: ex poco rimpianto a Masnago, tira fuori 26’ di buonissimo talento in penetrazione e in assistenza (6 cioccolatini).

Ozmizrak n.e.

Yilmaz s.v.

Arna s.v.

Candan 6.5: tanta sostanza a rimbalzo e una tripla che fa male a Varese.

Guven n.e.