Venezia vuole il colpo Hilliard, Cremona su Corey Davis | Mercato

496
Hilliard

Nelle ultime ore, molti rumors hanno coinvolto alcune squadre della nostra Serie A su possibili nuovi ingressi a roster. Cerchiamo di capire, allora, quanto c’è di vero in queste notizie con il nostro consueto recap di mercato. Tanti i temi da affrontare, dalle porte girevoli in casa Reyer che punta Darrun Hilliard, al Real che abbandona Hezonja passando per un ritorno inaspettato in LBA.

 

Ritorno a sorpresa in LBA

La Vanoli Cremona sarebbe ad un passo dal trovare un accordo con Corey Davis. A confermarlo è La Provincia, che parla di una firma molto vicina del giocatore. Davis solo poche ore fa era stato tagliato dal Girona, dopo aver passato le ultime settimane ad allenarsi lontano dalla squadra. In Spagna, l’americano aveva fatto registrare medie di 7 punti e 2.4 assist in 23 minuti a partita. Davis è una vecchia conoscenza del nostro campionato, avendo giocato in Serie A con la maglia della Pallacanestro Trieste per due stagioni. L’esperienza con i giuliani, tuttavia, non si era conclusa in modo positivo con l’americano che venne squalificato per doping. In casa Vanoli il suo profilo sta venendo valutato soprattutto per sostituire Wayne McCullough, il cui rendimento negli ultimi mesi è decisamente calato rispetto a quello iniziale.

 

Porte scorrevoli a Venezia

Lavori in corso in Reyer Venezia. L’Umana sta valutando di apportare ulteriori cambiamenti a roster. In uscita il maggiore indiziato è Max Heidegger, su cui secondo La Nuova ci sarebbe l’interesse di Turk Telekom Ankara e Hapoel Gerusalemme. L’altro giocatore che potrebbe presto lasciare Venezia è Alex O’Connell, che non è riuscito a ritagliarsi un posto nelle rotazioni di Neven Spahija. Al loro posto, la Reyer starebbe valutando un colpo grosso, ovvero Darrun Hilliard. La guardia classe 1993 ha grande esperienza in campo europeo, e la sua aggiunta alzerebbe sicuramente il livello di talento e punti nelle mani della squadra veneziana. Attualmente l’americano è in forza al Pinar, in Turchia, con cui sta producendo 12.3 punti e 3.8 assist di media.

 

Il Real abbandona Hezonja

Secondo quanto riportato da Marca, il Real Madrid si sarebbe ormai arreso all’eventualità di un addio di Mario Hezonja a fine stagione. Come vi abbiamo anticipato nei giorni scorsi, il croato infatti vorrebbe ambire ad uno stipendio più alto e un ruolo più importante nelle rotazioni della sua prossima squadra. Al momento la squadra più indiziata a firmarlo in estate è il Panathinaikos, ma occhio a non sottovalutare anche l’opzione NBA.

 

Barton torna in campo

Dopo essere stato rilasciato dal CSKA Mosca senza neanche avere giocato un minuto con i russi, Will Barton torna in campo. Secondo quanto riportato dall’Ideal, il CB Granada avrebbe di recente chiuso un accordo con l’americano. Le ultime partite ufficiali di Barton risalgono alla scorsa stagione, nella quale aveva prodotto 4.2 punti e 1.5 rimbalzi di media a partita con i Toronto Raptors.

 

McGruder lascia Milano

Notizia decisamente inaspettata in casa Olimpia Milano. I biancorossi, infatti, hanno comunicato che Rodney McGruder lascerà la squadra e farà ritorno negli Stati Uniti per motivi personali. Ora, con ogni probabilità, l’Armani tornerà sul mercato per firmare qualcuno in ottica campionato, visto che McGruder non era stato tesserato in Italia.

 

Vukcevic in NBA

Il giovane talento Tristan Vukcevic ha esercito la clausola di uscita dal suo contratto in essere con il Partizan Belgrado. Il serbo partirà in direzione NBA, con la notizia confermata dal presidente del Partizan stesso. Vukcevic era stato draftato con la 42esima scelta dai Washington Wizards la scorsa estate, e ora si unirà alla franchigia per il resto della stagione. I Wizards dovranno pagara 1.2 milioni di buyout, con il Partizan e il Real Madrid (originario detentore dei diritti) che riceveranno 600mila euro ciascuno.