Zach LeDay, cosa porta all’Olimpia Milano ?

2373
Leday

L’estate dell’Olimpia Milano si sta rivelando molto movimentata per via delle tante partenze e dei tanti arrivi. Nella selva dei nuovi annunci però c’è un volto noto ai tifosi milanese e che riporta alla mente la compagine che nel 2021 fu capace di raggiungere le final four. Giugno 2024, i biancorossi ufficializzano il ritorno di Zach LeDay.

Carriera

Classe 1994, LeDay inizia a giocare basket tra la Skyline High School di Dallas e la The Colony High School di The Colony, prima di approdare a South Florida University nella stagione 2012-2013 e rimanendoci per due stagioni. I primi due anni non sono entusiasmanti, tanto da chiudere con soli 16.9 minuti giocati il primo anno e 15 minuti giocati il secondo anno. Nella stagione 2015-2016 si trasferisce a Virginia Tech trovando la sua dimensione e alzando sensibilmente il suo rendimento. Prima stagione chiude giocando 30.8 minuti con 15.5 punti di media, nella seconda stagione fa registrare 16.5 punti di media in 29.4 minuti giocati.

Non viene scelto al draft 2017 e decide di provare l’esperienza nel basket FIBA e il suo primo approccio firmato un contratto con l’Hapoel Gilboa Galil nella stagione 2017-2018. Il suo impatto nel campionato israeliano è notevole. Nella sua prima stagione fa registrare 19.3 punti di media con un ottimo 36.4% al tiro da 3.
L’ottima stagione gli vale la chiamata dell’Olympiacos e l’esordio in Eurolega per la stagione 2018-2019. L’annata non è delle migliori e la stagione è avara di soddisfazioni. Il primo anno nella massima competizione si limita a 17 minuti giocati di media a 9.7 punti di media. Permane una buona tendenza al tiro da fuori.

La prima svolta della sua carriera europea arriva con la stagione 2019-2020. Firma per lo Zalgiris Kaunas  e alla pausa forzata per il Covid la stagione recita: 22 minuti di media, 11.8 punti, 43,3% da 3 e 4.7 rimbalzi totali. Stagione positiva che gli vale la chiamata dell’Olimpia Milano per la stagione successiva.
In maglia Olimpia esplode giocando una stagione di alto profilo e contribuendo attivamente alla conquista della Final Four di Colonia e alla vittoria di Coppa Italia e Supercoppa. Purtroppo per lui e per la squadra la stagione finisce in maniera molto negativa, subendo un perentorio 0-4 contro la Virtus Bologna e venendo ceduto per fare posto alla coppia Mitoglou-Melli.

In maglia Olimpia chiude con 24 minuti di media, 10 punti, 46.6% al tiro da 3 e 4.5 rimbalzi totali. Finita la sua prima esperienza milanese approda al Partizan di Obradovic, firmando un triennale e contribuendo fortemente alla crescita della squadra serba nelle tre stagioni insieme all’altro ex-milanese Punter.
Nelle tre stagioni al Partizan si attesta su numeri simili, arrivando molto vicino alla conquista di un’altra Final Four nel 2023, ma arrendendosi al Real in una accesissima (e molto discussa) serie play-off.
Finita alla sua esperienza al Partizan firma un nuovo contratto biennale che lo porterà nuovamente a vestire la maglia dell’Olimpia Milano.

Che giocatore è Zach LeDay ?

Per molti questo articolo sarà più un rinfrescare la memoria vista la sua stagione in maglia Olimpia e le sue ormai diverse stagioni in Eurolega, ma per chi si è perso la sua prima esperienza milanese o non lo ha particolarmente seguito in questi anni potrà essere un’utile guida per capire cosa aspettarsi dal neo acquisto milanese.
Grazie a Synergy Sport, azienda con cui collaboriamo da tempo, abbiamo estrapolato filmati e numeri che ci aiuteranno a tracciare l’identikit di Zach LeDay.